Bottas sui nuovi musi: "Credo non vedremo più strane soluzioni"

di 14 gennaio 2015, 12:25
Bottas sui nuovi musi: "Credo non vedremo più strane soluzioni"

Dopo gli scalini del 2012 e i musi a proboscide del 2014, che tanto scalpore hanno suscitato, il 2015 promette, in linea teorica, delle F1 dall'aspetto più consono a delle vetture da pista.

A tal proposito, Valtteri Bottas si aspetta che siano finiti i tempi di vetture dai musi particolari e poco gradevoli dal punto di vista estetico, che durante l'anno passato hanno richiamato le più svariate prese in giro, oltre a paragoni e ironie in tema sessuale...

"Le regole ora sono un po' più rigide, quindi credo che tutte le vetture si somiglieranno e non vedremo più strane soluzioni".

Inoltre, essendo aumentato leggermente il peso minimo delle vetture, i piloti non saranno probabilmente costretti a diete forzate come quelle viste nel 2014: "Ho un mio limite di peso, ma la situazione non è pessima come l'anno scorso. E' anche vero che per alcuni team ci sono stati più problemi rispetto a quelli avuti da noi".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.