Bernie Ecclestone: tutto sistemato in Red Bull

di 10 ottobre 2015, 09:00
Bernie Ecclestone: tutto sistemato in Red Bull

Secondo Bernie Ecclestone, non c'è motivo di preoccuparsi circa la situazione della Red Bull, perché i problemi della scuderia, per quanto riguarda la fornitura dei motori, saranno presto risolti. Anzi, secondo lui sono stati già risolti.

"Tutto è stato sistemato, non mi preoccuperei più di tanto" ha spiegato Ecclestone "Non vogliamo che se ne vadano". Infatti, al momento, sembrerebbe che la Red Bull stia tornando a rivolgersi alla Renault per il 2016, mentre in Toro Rosso si "accontenterebbero" dei motori Ferrari del 2015, condizione rifiutata dalla Red Bull. Adesso la Red Bull ha il compito difficilissimo di ricostruire ponti e contatti con la Renault, con la quale il rapporto è stato decisamente burrascoso quest'anno.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. griforosso
    #1 griforosso 10 ottobre, 2015, 09:38

    Quanto pagherà la Red Bull l'interessamento di Papà Ecclestone ? Non tanto in termini di dollari (anche se credo che inciderà anche in quella direzione) ma proprio in termini di "Potere". Forse in Red Bull hanno creduto che vincere 4 Mondiali di seguito li mettesse in una botte di ferro tanto da poter avere la stessa "Voce" di una McLaren o Williams o Renault o, addirittura, Ferrari? Hanno sparato a zero contro tutti pretendendo cose che in passato gli sono state accordate, come sappiamo, ed oggi vorrebbero pretendere trattamenti che nessun fornitore di motori direttamente coinvolto nella competizione può concedere. Se torneranno in Renault, come ipotizzato nell'articolo, cosa devono accettare anche dal punto di vista Mediatico. Che figurina che hanno fatto e stanno facendo ??!!!!!

Solo gli utenti registrati possono commentare.