CIRCUITI Autodromo José Carlos Pace

Interlagos è stata teatro, negli anni, di sfide emozionanti e decisive per il titolo di 07 novembre 2016, 12:30

L'Autódromo José Carlos Pace è un circuito automobilistico situato nel sobborgo di Interlagos della città di San Paolo in Brasile. Inaugurato nel 1940 come Autódromo de Interlagos, ha ospitato il Gran Premio del Brasile di Formula 1 dal 1972 (non valido per l’iride) al 1980 (unica eccezione il 1978, quando si corse a Jacarepaguà) e, successivamente, dal 1990 ad oggi.

STORIA E CARATTERISTICHE

Il tracciato nacque a seguito del crollo della Borsa di Wall Street del 1929: i proprietari del terreno avevano intenzione di costruirvi una serie di alloggi, ma dopo il tracollo si decise per la costruzione di un autodromo. I lavori iniziarono nel 1938 e terminarono nel maggio di due anni dopo. Il circuito di Interlagos, come dice il nome, era posto tra due laghi artificiali, il Guarapiranga ed il Billings, che servivano a supportare la città con acqua ed energia elettrica. La causa del fondo sconnesso e dei molti dossi sta infatti nella zona poco “solida” dove il circuito è situato, tuttavia i saliscendi sono proprio una delle caratteristiche più apprezzate del tracciato brasiliano.

Quando la Formula 1 arrivò qui per la prima volta, nel 1972, il circuito misurava 7960 metri e si sviluppava lungo il perimetro del terreno sul quale sorgeva, per poi contorcersi su sé stesso per un totale di diciotto curve. Quell’edizione, non valida per il Mondiale, la vinse Carlos Reutemann, mentre l’anno successivo fu il pilota di casa Emerson Fittipaldi ad imporsi.

Il circuito assunse la denominazione attuale nel 1977, a seguito della morte di Carlos Pace, pilota della Brabham che perì in un incidente aereo il 18 marzo e che aveva vinto qui l’edizione 1975 del GP.

Jacarepaguà rimpiazzò definitivamente Interlagos nel 1981 e si dovette aspettare fino al 1990 per riavere il GP del Brasile dalle parti di San Paolo. Questo perché i successi di Ayrton Senna aveva spinto gli organizzatori a stanziare 15 milioni di dollari per ammodernare ed accorciare il tracciato. La pista vide tagliata parte della Reta Oposta dalla curva Subida do Lago, dapprima percorsa in senso inverso provenendo dal Junção, immettendosi successivamente nel tratto già presente dopo il curvone Ferradura. Il resto del disegno vide pochissime variazioni, in particolare alcune curve vennero riprofilate per ampliare le vie di fuga. Il circuito misurava ora 4325 metri e negli anni successivi subì altre leggerissime modifiche fino ai 4309 attuali.

Tipico del circuito è anche il rapido alternarsi delle condizioni climatiche, che ha portato alla disputa di rocamboleschi Gran Premi, come quelli del 2003 e del 2008, con quest’ultimo decisivo per l’assegnazione del titolo a Lewis Hamilton ai danni di Felipe Massa.

L’assenza di grandi vie di fughe e la compresenza di guard-rail ha portato a numerosi incidenti mortali nel corso degli anni, su questa pista: se in Formula 1 incidenti fatali non ce ne sono stati, nella Stock Car Brasil sono deceduti Rafael Sperafico nel 2007, Gustavo Sondermann e Paulo Kunze nel 2011. Ulteriori polemiche sono arrivate anche per la scarsa qualità delle infrastrutture, quando nel 2000 alcuni cartelloni pubblicitari caddero, a più riprese, direttamente sulla pista, creando situazioni di grande pericolo.

autodromo_jose_carlos_pace_interlagos

DATI

Stato Brasile Google Maps
Inaugurazione 1940
Lunghezza attuale 4309 m
Primo Gran Premio in F1 1972
Tempo record in gara in 1:11.473 Juan Pablo Montoya, Williams (2004)
Tempo record in qualifica in 1:10.646 Rubens Barrichello, Ferrari (2004)

ALBO D'ORO

Year Race Date Winning Driver Team Laps
35 2017 Gran Premio del Brasile 12 novembre 2017 Germania Sebastian Vettel Italia Ferrari 71
34 2016 Gran Premio del Brasile 11 novembre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 71
33 2015 Gran Premio del Brasile 15 Novembre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 71
32 2014 Gran Premio del Brasile 9 Novembre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 71
31 2013 Gran Premio del Brasile 24 Novembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 71
30 2012 Gran Premio del Brasile 25 Novembre Regno Unito Jenson Button Regno Unito McLaren 71
29 2011 Gran Premio del Brasile 27 Novembre Australia Mark Webber Austria Red Bull 71
28 2010 Gran Premio del Brasile 7 Novembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 71
27 2009 Gran Premio del Brasile 18 Ottobre Australia Mark Webber Austria Red Bull 71
26 2008 Gran Premio del Brasile 2 Novembre Brasile Felipe Massa Italia Ferrari 71
25 2007 Gran Premio del Brasile 21 Ottobre Finlandia Kimi Räikkönen Italia Ferrari 71
24 2006 Gran Premio del Brasile 22 Ottobre Brasile Felipe Massa Italia Ferrari 71
23 2005 Gran Premio del Brasile 25 Settembre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito McLaren 71
22 2004 Gran Premio del Brasile 24 Ottobre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito Williams 71
21 2003 Gran Premio del Brasile 6 Aprile Italia Giancarlo Fisichella Irlanda Jordan 54
20 2002 Gran Premio del Brasile 31 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 71
19 2001 Gran Premio del Brasile 1 Aprile Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 71
18 2000 Gran Premio del Brasile 26 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 71
17 1999 Gran Premio del Brasile 11 Aprile Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 72
16 1998 Gran Premio del Brasile 29 Marzo Finlandia Mika Häkkinen Regno Unito McLaren 72
15 1997 Gran Premio del Brasile 30 Marzo Canada Jacques Villeneuve Regno Unito Williams 72
14 1996 Gran Premio del Brasile 31 Marzo Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 71
13 1995 Gran Premio del Brasile 26 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Benetton 71
12 1994 Gran Premio del Brasile 27 Marzo Germania Michael Schumacher Italia Benetton 71
11 1993 Gran Premio del Brasile 28 Marzo Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 71
10 1992 Gran Premio del Brasile 5 Aprile Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 71
9 1991 Gran Premio del Brasile 24 Marzo Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 71
8 1990 Gran Premio del Brasile 25 Marzo Francia Alain Prost Italia Ferrari 71
7 1980 Gran Premio del Brasile 27 Gennaio Francia René Arnoux Francia Renault 40
6 1979 Gran Premio del Brasile 4 Febbraio Francia Jacques Laffite Francia Ligier 40
5 1977 Gran Premio del Brasile 23 Gennaio Argentina Carlos Reutemann Italia Ferrari 40
4 1976 Gran Premio del Brasile 25 Gennaio Austria Niki Lauda Italia Ferrari 40
3 1975 Gran Premio del Brasile 26 Gennaio Brasile Carlos Pace Regno Unito Brabham 40
2 1974 Gran Premio del Brasile 27 Gennaio Brasile Emerson Fittipaldi Regno Unito McLaren 32
1 1973 Gran Premio del Brasile 11 Febbraio Brasile Emerson Fittipaldi Regno Unito Lotus 40

Non validi per il Campionato Mondiale

Anno Pole position Vincitore Auto vincitrice
1972 Emerson Fittipaldi Carlos Reutemann Brabham-Ford

COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.