Alonso: "Vettel può essere battuto"

di 28 giugno 2013, 09:45
Alonso: "Vettel può essere battuto"

Fernando Alonso crede che ci siano tutte le ragioni per pensare di poter battere Sebastian Vettel, nonostante il pilota della Red Bull goda di un buon margine nella classifica del campionato: Vettel ha infatti 36 punti di vantaggio su Alonso dopo 7 gare su 19 complessive. Nonostante il distacco dal leader, Alonso crede che nulla sia ancora perduto, e conta sul fatto che la Ferrari possa ribaltare la situazione a proprio favore nelle gare che mancano alla fine della stagione.

"Dato che siamo 36 punti dietro al leader, non possiamo più permetterci il lusso di commettere errori o perdere altri punti", ha detto Alonso alla vigilia del weekend del Gran Premio di Gran Bretagna, "dobbiamo restare concentrati e fare al meglio il nostro lavoro. Vincere delle gare o, in generale, arrivare davanti a Sebastian è una cosa buona per noi, ma in quelle occasioni in cui non ce la faremo dovremo comunque far di tutto per perdere meno punti possibili. L'anno scorso dopo la gara di Monza avevo 42 punti di vantaggio, ma non sono stati sufficienti per portare a casa il campionato; avere 36 punti di ritardo dopo 7 gare non è la posizione ideale, ma non è nemmeno la fine del mondo."

Alonso crede che il vantaggio di Vettel in classifica mondiale sia amplificato dal fatto che sia lui che Kimi Raikkonen si sono mostrati poco brillanti in un paio di occasioni, mentre il loro rivale della Red Bull è stato molto forte in ogni occasione. "Credo che lui [Vettel] abbia fatto un lavoro fantastico finora: è stato quasi perfetto, non ha subìto battute d'arresto, è sempre stato molto competitivo in qualifica e ha sempre corso delle buone gare" ha detto il pilota della Ferrari. "D'altra parte io ho vissuto due situazioni sfortunate, in Malesia e in Bahrain, mentre Kimi le ha vissute a Monaco e in Canada. Dobbiamo quindi continuare a lottare e a spingere per recuperare i punti persi in quelle gare. La Red Bull è progredita molto bene rispetto alla prima parte di stagione e dobbiamo necessariamente migliorare se vogliamo arrivare al loro livello."

Alonso è uno dei favoriti per la vittoria a Silverstone, in virtù della grande competitività mostrata finora dalla Ferrari nelle pista veloci, e se da un lato mette le mani avanti, dicendo che in Formula 1 non si può mai dare nulla per scontato, specialmente a causa delle gomme, dall'altro lo spagnolo ammette che si respira un certo ottimismo all'interno della squadra. "Questo dovrebbe essere un circuito a noi favorevole: a Silverstone ci siamo sempre mostrati più o meno competitivi negli ultimi anni e la pista inglese è la prima che presenta dei punti in comune con quelle di Shanghai e Barcellona, che finora sono state le migliori per la macchina di quest'anno. Riponiamo molte aspettative su questo weekend, ma d'altra parte anche la Red Bull è sempre andata molto bene qui nelle ultime stagioni; sarà sicuramente un weekend molto combattuto, in cui sono sicuro che anche le Mercedes diranno la loro. Ci aspetta un weekend interessante e ci prepariamo ad affrontarlo con fiducia, sapendo che qui abbiamo una buona opportunità"


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.