44 o 6? Tutto pronto sulla ruota di Abu Double

di 22 novembre 2014, 23:25
44 o 6? Tutto pronto sulla ruota di Abu Double

Notte prima degli esami.

Non voglio fare il complottista, ma quando un Mondiale rimane in bilico fino alla fine con un pilota che avrebbe già meritato di vincerlo insomma, qualche dubbio mi viene.

Conosciamo da anni questo punteggio, nelle proporzioni molto simile al 10-8-6 in vigore dal 2003. Sappiamo che premia più i regolaristi che i vincitori. E questo lo possiamo constatare ora che delle 15 gare vinte dalla Mercedes fino ad ora 10 sono di Hamilton e 5 sono di Rosberg. Ovviamente, non è colpa di Nico se questo metro di giudizio premia oltremodo chi si piazza. Il regolamento è uguale per tutti, nessuno si è opposto nè al punteggio nè al doppio punteggio che potrebbe essere, domani, decisivo per le sorti del titolo.

Lewis ha tutto da perdere, e si è già mostrato abbastanza nervoso in questi due giorni. Viso tirato, un ottimo venerdì di libere e un sabato più falloso. La pole se l'è mangiata lui, e sarà costretto a partire secondo e dalla parte sporca della pista. Già questo è un motivo di ansia. Nico è più libero di niente, il mondiale sa che non dipende solo da lui ma anche dall'altro. Non ha nulla da perdere. Attaccherà.

Lewis DEVE arrivare secondo. Sembra una formalità, sia chiaro. Ma quel DEVE può diventare un macigno. In una gara normale non ci sarebbero problemi, ma il braccino corto dell'inglese nei momenti chiave è noto.

Se Nico dovesse vincere il Mondiale con quattro vittorie in meno del compagno se ne parlerebbe da qui a Marzo, perché guardando le vittorie Lewis merita di più. Ma guardando anche il resto...le attuali 5 vittorie di Nico, ad inizio stagione, nessuno le avrebbe previste, una volta conosciuto il valore della Mercedes. Così come nessuno avrebbe previsto un conto di 11 pole a 7 a favore del tedesco. Nemmeno Lewis, nemmeno il management Mercedes. Da qui la piega nei rapporti tra due ex amici. Insomma, un Nico così non ce lo si aspettava. Se dovesse farcela se ne parlerebbe fino a Marzo, ma parte dei meriti sarebbero anche, assolutamente, suoi.

44 o 6? La ragione o l'expliot? Inghilterra o Germania? Lewis o Nico? Ad Abu Dhabi...o Abu Double, l'ardua sentenza.

Comunque vada, sarà un successo.

Se sarà inglese, i puristi tireranno un sospiro di sollievo.

Se sarà tedesco, Bernie si godrà le chiacchiere fino a Marzo.

Chissà lui su chi ha puntato. E voi?


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

2 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Dariok
    #1 Dariok 23 novembre, 2014, 00:19

    se vincesse Nico non sarebbe un titolo di cartone come tanto dicono; Nico è sempre stato un ottimo pilota ed il confronto vincente sul numero di pole positions la dice lunga; io tiferò per lui che è il più gufato

  2. Maria Sacher
    #2 Maria Sacher 22 novembre, 2014, 23:37

    magari è vero che Hamilton meriterebbe di più il titolo
    però dopo Spa i rapporti di parità dentro al team sembrano saltati
    Lewis si è lamentato
    il team l'ha accontentato (cazziando Nico e poi guasti tecnici a go-go per il tedesco)
    Rosberg è stato fischiato (a mio parere ingiustamente).
    Insomma il cuore al momento dice Nico, Hamilton mi sembra un piangina ultimamente sinceramente. E ricordiamoci cosa accadde nel 2010 quando il titolo sembrava dovessero giocarselo Alonso e Webber ed invece lo vinse il pilota con meno pressioni addosso, il 3° incomodo.

Solo gli utenti registrati possono commentare.