Alessandro Secchi

SEVEN 3 gennaio 1969, 3 gennaio 2017

Auguri, Michael di 03 gennaio 2017, 00:35
3 gennaio 1969, 3 gennaio 2017

Che poi non pensiate sia facile scrivere a distanza di pochi giorni sullo stesso argomento, delicato, preoccupante e tristemente stabile. Purtroppo, però, il destino, la sfiga, quello che volete, ha fatto sì che il giorno del compleanno di Michael si presenti a brevissima distanza dall'innominabile, quello tragico. Uno chiude l'anno ormai alla fine, l'altro accompagna l'inizio del nuovo. Sembra quasi fatto apposta. Fatto - dannatamente - apposta.

È questa la realtà e, sebbene ogni volta io mi chieda se sia il caso di metterci del mio o meno, poi alla fine il sentimento è quello di non pensarci, aprire un nuovo foglio bianco e far andare ritmicamente le dita su una tastiera mezza consumata. È uno in più per Michael, sono 48. La bilancia pende verso i 50: ha iniziato a dirigersi verso il mezzo secolo proprio pochi giorni dopo quella mattina stronza. Perché non puoi chiamarla in modo diverso una giornata che doveva essere di riposo, dopo anni di rischio, e che ha trasformato il bianco della neve nel grigio più scuro.

E quindi siamo qui: in queste ore i suoi account ufficiali verranno sommersi di messaggi di auguri. Per la prima volta ci saranno riferimenti precisi ai quali inviare i propri auguri e sono sicuro che, qualora ce ne fosse ancora bisogno, dall'altra parte del monitor alcune persone rimarranno stupite dalla mole di pensieri che riceveranno in questa giornata. Ai quali, oggi, come in tutti gli altri giorni, si aggiungerà il mio, il nostro.

Auguri, Michael.

#KeepFighting


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.