22 anni dopo: Ciao, Roland

di 30 aprile 2016, 17:15
22 anni dopo: Ciao, Roland

E' la prima volta che un weekend di Formula 1 si incrocia con il 29, 30 aprile e 1° maggio. Esattamente 22 anni fa, a quest'ora, la prima tragedia di quella tre giorni del Gran Premio di San Marino era compiuta.

Roland Ratzenberger poteva essere ognuno di noi, con il suo sogno di correre in Formula 1, a tempo, per soli cinque Gran Premi. Quel sogno, a quest'ora, 22 anni fa, si era già spezzato contro il muro della curva Villeneuve del circuito di Imola.

Le immagini di quel giorno sono nella memoria di tutti e sono contento di vedere tante foto di Roland sul web in questa giornata. Non era un Campione, forse non lo sarebbe mai stato, ma di fronte alla morte non si è Campioni né piloti. Si è semplicemente uomini, o ragazzi, con sogni e progetti.

Ciao Roland. Ancora una volta.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

2 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Mike Cric
    #1 Mike Cric 1 maggio, 2016, 18:13

    Ciao Roland , spesso non ti ricordano ma i veri sportivi ti hanno sempre in mente !!!

  2. Mauro Stringini
    #2 Mauro Stringini 30 aprile, 2016, 19:08

    Io ero lì alla rivazza

Solo gli utenti registrati possono commentare.